Classe energetica di un edificio: cos’è?

Un edificio che ti fa risparmiare tanto in bolletta, e che ti fa vivere in modo più confortevole la tua casa.

In questo senso svolge un ruolo molto importante la classe energetica di un edificio!

Scopriamo insieme cos’è e perché e così importante in ottica di risparmio energetico

La classe energetica di un edificio indica quanto questo involucro edilizio consuma a livello energetico.

Ovviamente tiene conto di tutto ciò che compone l’abitazione: quali pareti, tetti, impianti di condizionamento estivo/invernale, e infissi.

Ogni elemento ha una sua incidenza specifica all’interno della casa.

Come funziona la classe energetica di un edificio?

Classe energetica di un edificio

Le classi energetiche vanno divise in diversi livelli: dal più basso al più alto.

G-F-E-D-C-B-A1-A2-A3-A4

Ogni singola classe ha un livello di consumo specifico, relativo ad una “certificazione energetica” che attesta quanto realmente l’immobile consuma in termini di energia durante tutto l’arco annuale.

Come si verifica la classe energetica di un immobile?

Il modo più adatto per conoscere la propria classe energetica, è quella di affidarsi ad un termotecnico che con una diagnosi preliminare

potrà dirti l’attuale classe energetica della tua abitazione e come migliorarla affinché tu possa vivere meglio.

Ottenendo la classe energetica più elevata, la tua abitazione otterrà la certificazione di “Passive House“, un edifico a consumo praticamente zero.

Ovviamente, per fare in modo che questo avvenga, sarà necessario affidarsi a dei professionisti, tra cui:

  • Un’impresa qualificata che non lasci nulla al caso ed isoli in maniera considerevole tutto l’involucro per non avere problemi di isolamento futuri.
  • Un progettista che sappia indicare e scegliere i materiali più adatti per lo svolgimento degli interventi necessari al raggiungimento dell’obiettivo.

Ultima cosa, ma non la meno importante, è la totale assenza diponti termici“.

Una casa a basso consumo energetico non può permettersi di avere dei ponti termici, altrimenti tutto quello che è stato fatto di buono verrebbe vanificato in un istante, e di conseguenze non si otterrebbe quel famoso risparmio energetico tanto desiderato.

  • La casa dovrà essere completamente isolata da spifferi o infiltrazioni;
  • non dovrà avere delle dispersioni energetiche verso l’esterno;
  • dovrà essere confortevole sia durante i periodi invernali, dove il freddo deve rimanere fuori, e durante i periodi estivi, evitando il surriscaldamento degli ambienti dovuto dai raggi solari.

Per quest’esigenza, possono offrirti un enorme contributo l’installazione delle schermature solari!

Scopri che cosa sono cliccando qui >>> https://www.avitaia.it/schermature-solari/


Se desideri rendere la tua casa più confortevole, con la sostituzione dei tuoi vecchi infissi, contattaci per un primo appuntamento in showroom.

Compila il modulo che trovi al link qui sotto.

Sarai presti ricontattato, e insieme troveremo la migliore soluzione per una casa confortevole e a risparmio energetico.

Possono interessarti anche questi ultimi articoli del blog

5 4 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments