DETRAZIONI FISCALI. AVITAIA STORE

DETRAZIONI FISCALI

Anche quest’anno, con la legge di bilancio del 2020 è stata prorogata la possibilità di usufruire delle detrazioni fiscali del 50% fino al 31 dicembre 2020.

Cosa sono le detrazioni fiscali?

Sono delle agevolazioni a cui hanno diritto i contribuenti che presentano la dichiarazione dei redditi tramite il 730 o il modello dei redditi. Il contribuente può scaricare l’importo della suddetta detrazione sottraendola dall’imposta lorda IRPEF in modo da ridurre l’imposta IRPEF netta. Oltre ad un’agevolazione dell’aliquota IVA è possibile ottenere un recupero dell’importo della detrazione al contribuente avviene in 10 anni.

Chi può beneficiare dell’agevolazione?

Possono beneficiare dell’agevolazione non solo i proprietari o i titolari di diritti reali sugli immobili per i quali si effettuano i lavori e che ne sostengono le spese, ma anche l’inquilino o il comodatario. In particolare, hanno diritto alla detrazione:

  • il proprietario o il nudo proprietario
  • il titolare di un diritto reale di godimento ( usufrutto, uso, abitazione o superficie )
  • l’inquilino o il comodatario
  • i soci di cooperative divise e indivise
  • i soci delle società semplici
  • gli imprenditori individuali, solo per gli immobili che non rientrano fra quelli strumentali o merce.

Hanno diritto alla detrazione, inoltre, purché sostengano le spese e siano intestatari di bonifici e fatture:

  • il familiare convivente del possessore o detentore dell’immobile oggetto dell’intervento ( il coniuge, i parenti entro il terzo grado e gli affini entro il secondo grado ) e il componente dell’unione civile
  • il coniuge separato assegnatario dell’immobile intestato all’altro coniuge
  • il convivente more uxorio, non proprietario dell’immobile oggetto degli interventi né titolare di un contratto di comodato, per le spese sostenute a partire dal 1° gennaio 2016.

Al fine di individuare i beni oggetto della detrazione, l’Agenzia delle Entrate con il D.M. del 29 dicembre 1999 ha creato il concetto di “beni significativi”.

Sono tutti quei beni che possono essere portati in detrazione e che spesso scontano un’aliquota IVA al 22% al netto del valore della posa e dei servizi. Ne fanno parte:

  • ascensori e montacarichi;
  • infissi interni ed esterni; ( tra cui i serramenti e le porte )
  • caldaie;
  • videocitofoni;
  • apparecchiature di condizionamento e riciclo dell’aria;
  • sanitari e rubinetterie da bagno;
  • impianti di sicurezza.

C’è il dubbio di come debbano essere considerati altri manufatti come gli avvolgibili, le grate di sicurezza, e le persiane, in quanto non sono presenti nell’elenco dei beni significativi.

Sono da considerarsi come tali oppure come parti staccate che godono di un autonomia funzionale rispetto agli infissi?

Il 12 luglio 2018 viene pubblicata la circolare N. 15/E dell’Agenzia delle Entrate, che chiarisce ogni dubbio 20 anni dopo!!! ⬇️

Puoi scaricare la guida cliccando sull’immagine 😉

DETRAZIONI FISCALI. AVITAIA STORE.

Ogni anno infatti l”Agenzia Delle Entrate, sul proprio portale pubblica delle guide apposite dove vengono illustrate le modalità attuative e come è possibile usufruire di ogni singola detrazione.

Attualmente sono tre le possibili detrazioni fiscali percorribili nel settore dei serramenti!!!

  • ECOBONUS: la detrazione spettante per gli interventi rivolti ad una riduzione dei consumi energetici. ( efficientamento energetico )
  • BONUS CASA: riguarda gli interventi rivolti ad un efficientamento energetico mediante opere di ristrutturazione. ( recupero del patrimonio edilizio )
  • PREVENZIONE ATTI ILLECITI: forse quella meno conosciuta. E’ il bonus che spetta per gli interventi finalizzati a ridurre o prevenire il rischio di compimento per atti illeciti. ( sicurezza di un immobile )

ECOBONUS

DETRAZIONI FISCALI. AVITAIA STORE

PREVENZIONE ATTI ILLECITI

BONUS CASA

DETRAZIONI FISCALI. AVITAIA STORE

Per qualunque dubbio o domanda lasciaci un commento, ti risponderemo il prima possibile

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
WhatsApp chat