Porte di design per la dépendance di Elvis

Un design totalmente rinnovato con la sostituzione delle porte interne?

E’ possibile se ti affidi ad un metodo testato che ti guida passo passo alle migliori soluzioni nel caso specifico.

In questo caso studio ti racconterò come abbiamo stravolto il design di una dépendance molto prestigiosa prestando particolare attenzione a quelle che sono le esigenze.

Anche se spendi molti soldi, ma alla fine non ottieni il risultato che desideri ottenere, non te ne fai nulla.

Porte interne e dépendance: le esigenze di Elvis

Già in passato, abbiamo avuto il piacere di servire Elvis per i lavori nella sua abitazione.

Dopo tempo ha deciso di suddividere l’appartamento in due unità: questo ha portata la nascita della sua dépendance ( di cui parlo in questo caso studio ) e l’unità indipendente dei suoi genitori

con delle esigenze: rendere l’ambiente quanto più confortevole e prestigioso cambiando alcuni elementi tra cui le porte interne.

Come prima cosa viene a visitare il nostro Store, discutiamo delle sue esigenze, e scegliamo le porte di design che desidera per la sua dépendance.

Si tratta di porte di alto valore, realizzate in legno massello in essenza “Frassino Tinto Ciliegio”, dall’estetica molto particolare: dispongono di una finestratura con un vetro ad “S”.

Una volta che abbiamo analizzato le sue richieste, procediamo ad effettuare il nostro sopralluogo e la consulenza specifici per il suo caso, ed emerge che:

  • il vetro delle porte deve essere in finitura bronzo satinato, una scelta fuori dallo standard
  • Una porta della lavanderia deve essere di una tipologia che faccia in modo di non occupare lo spazio interno.

Il sopralluogo e la consulenza: la soluzioni delle porte di design di Elvis

Aspetti che andandoci a ragionare più nel dettaglio, scaturisce le soluzioni più adeguate:

una biporta a libro è in grado di avere un’apertura a battente ma con meno occupazione degli spazi interni.

Essendo la lavanderia molto stretta, c’era questa necessità ( avendo predisposto il vano con controtelaio in legno per la porta a battente )

Ti dirò di più, perché lo stai pensando: una soluzione che permette di avere ingombro ZERO in un’ambiente è lo scrigno.

Vero :-D, ma non sempre lo stato di fatto dei luoghi lo permette: nel caso di Elvis non è stato possibile installare uno scrigno per il bagno per due motivi:

  • affiancata alla lavanderia è stato già installato uno scrigno per l’ingresso della cameretta.
  • di conseguenza non c’era lo spazio di muratura sufficiente per poter installare uno scrigno anche per il bagno.

Il risultato per la dépendance di Elvis: porte in legno massello MS 15 di design, con vetro satinato bronzo

Ecco i risultati che siamo riusciti ad ottenere per la dépendance di Elvis 👇

Il vetro in finitura bronzo e la ferramenta quadrata valorizzano ancora di più l’estetica di queste meravigliose porte.

Un risultato veramente molto bello, con il nostro cliente che, alla fine, ci ha tenuto a sottolinearlo manifestando tutta la sua soddisfazione.

Che tu ci creda o no, non importa.

Tutto questo è possibile se ti affidi ad un metodo, che costituito da competenze specifiche, ti aiutano a capire le tue esigenze, e di conseguenza trovare la soluzione alle problematiche presenti nella tua casa.


📌 Anche tu che magari stai affrontando dei lavori di ristrutturazione hai l’esigenza di dover sostituire le porte della tua abitazione❓

📍 Altre persone erano nelle tue stesse condizioni. Ma dopo essersi affidate a noi, sono riuscite ad ottenere il risultato che volevano per la loro casa.

✅ Se vuoi scoprire quelle che sono le procedure costitutive del metodo AVITAIA STORE, ed ottenere un risultato garantito senza doverti più preoccupare di dover rifare gli stessi interventi, clicca qui sotto >>

L’autore

Francesco Avitaia.

FRANCESCO AVITAIA

Scopri la nostra storia e in che modo dal 1985 aiutiamo le persone a vivere meglio nelle loro case grazie alla corretta scelta dei nuovi infissi. Clicca qui.

Se vuoi restare aggiornato e ottenere dei contenuti gratuiti ==>> clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter

Possono interessarti anche questi ultimi articoli del blog

5 5 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments