Il general contractor nel superbonus 110%

E’ inutile negarlo: il Superbonus 110% è un’occasione veramente importante.

Forse irripetibile direi, ma data la complessità di questa manovra è fondamentale come non mai affidarsi a dei professionisti qualificati.

E tra le figure in grado di gestire i lavori per ottenere il superbonus 110% spunta il general contractor.

In questo articolo vado a chiarire proprio questi aspetti:

  • Cos’è un General Contractor
  • Perché dovresti affidarti a lui
  • Le responsabilità e i ruoli del General Contractor nei progetti per il superbonus 110%

Il General Contractor nel superbonus 110%: chi è?

General Contractor ( che tradotto vuol dire “contraente generale” ) è un ente che può prendere come incarico e gestire tutti i lavori che ti permetteranno di poter beneficiare del superbonus 110%.

Lo fa coordinando una serie di professionisti ognuno specifico per le proprie competenze:

  • I professionisti incaricati ad effettuare gli interventi trainanti e trainati
  • Il termotecnico per la redazione dell’APE pre e post-intervento
  • E infine il tecnico asseveratore che assevererà i SAL e l’intervento nel suo complesso una volta ultimato.

Descritto così sembra quasi che il General Contractor sia una sorta di Dio del Superbonus 110% 😀

Ma non esiste una sola tipologia di General Contractor: è bene verificare sempre a chi stai per affidare i lavori nel superbonus 110% per la tua abitazione.

A chi rivolgersi nel superbonus 110%?

In realtà esistono tre tipologie di General Contractor a cui potresti rivolgerti, e che hanno un modo specifico di agire:

  • Aziende fornitrici di energia e gas.

Eni Gas e Luce o Enel ( per citarne qualcuno ) sono delle multinazionali che potrebbero incaricare vari professionisti e prendere così in carico i tuoi lavori da superbonus.

Il problema è che queste aziende la fanno molto semplice e agiscono in questo modo:

attraverso dei “consulenti” con cui fisserai un’appuntamento ( che in realtà sono dei veri e propri venditori ) ti diranno che potrai accedere al superbonus senza nemmeno aver fatto uno studio di fattibilità.

In seguito chiameranno delle aziende sottopagate per effettuare gli interventi trainanti e trainati, il cui unico scopo è terminare i lavori il prima possibile non pensando minimamente al risultato che otterrai.

  • Le Esco

Enel X, Alperia, sono delle aziende con alle spalle molti fondi di investimento e non a caso le prime ad essersi mosse per il superbonus 110%.

Questo le permette senza troppe difficoltà di poterti applicare lo sconto in fattura per i lavori da superbonus.

Ma anche qui c’è il rischio elevato di dover affidarsi a ditte sottopagate, anche perché già per i lavori con gli altri bonus le Esco sono molto conosciute come gli enti con gli oneri finanziari più alti rispetto a tutti quanti gli altri.

  • Il professionista

Come professionista intendo un fornitore in grado di coordinare tutti i professionisti che servono nella realizzazione degli interventi nel superbonus 110%: impresa edile, direttore dei lavori, termotecnico, e il tecnico asseveratore.

La possibilità di cedere il credito derivante dallo sconto in fattura, rende particolarmente appetibile l’idea di affidarsi al General Contractor per i lavori da superbonus 110%.

E’ anche questa la ragione che spesso e volentieri porta a pensare e di conseguenza a dire che affidandosi al general contractor in tutti i casi non si spende una lira!!!

Ma chi mi segue da tempo sa come la penso: avrai anche tu una visione chiara e completa del superbonus 110% cliccando qui ->

Ruoli e responsabilità del General Contractor nel bonus 110%

Il ruolo e le responsabilità del general contractor sono di enorme rilevanza in un progetto per i lavori superbonus 110%.

E’ lui ad incaricare i professionisti che servono per il compimento degli interventi necessari per il salto delle due classi.

Va ben oltre l’ordinaria amministrazione da parte di un impresa a cui siamo abituati.

E’ importante precisare che nei lavori da superbonus 110% ci sono delle spese che non possono essere applicabili dal General Contractor e né tantomeno detraibili!

La risposta data ad un interpello, fatta proprio da un General Contractor all’Agenzia Delle Entrate è molto chiara.

Puoi leggerla cliccando qui >

Non potrà ricaricare sulle parcelle dei professionisti.

Non potrà addebitare le spese di gestione dovute dallo sconto in fattura o per il coordinamento dei fornitori.


General Contractor o non ti dico la mia: ad oggi il Superbonus 110% è un’agevolazione molto complessa che necessita ancora di molti chiarimenti sia per privati che per professionisti.

Se in questo momento sei stanco delle tue vecchie finestre, e desideri vivere in una casa più confortevole, ho creato il sistema definitivo in grado di aiutarti ad ottenere dei risultati!

Il metodo che ci ha permesso ( e continua a permettere ) di aiutare tante persone che non ne potevano più di vivere con vecchie finestre che portavano a spifferi, muffa, condensa e infiltrazioni.

Se vuoi saperne di più, e scegliere finalmente di dare una svolta alla tua situazione, clicca qui sotto e segui tutto ciò che troverai all’interno della pagina. 😉

Ci vediamo dall’altra parte!

A presto.

L’autore

Francesco Avitaia.

FRANCESCO AVITAIA

Scopri la nostra storia e in che modo dal 1985 aiutiamo le persone a vivere meglio nelle loro case grazie alla corretta scelta dei nuovi infissi. Clicca qui.

Se vuoi restare aggiornato e ottenere dei contenuti gratuiti ==>> clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter

Possono interessarti anche questi ultimi articoli del blog

Se ritieni possa essere utile condividi questo articolo sui canali social cliccando qui sotto

5 5 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments